Gioia Tauro, confiscati beni per 30 milioni all’imprenditore Marcello Fondacaro

Il provvedimento ha riguardato un imprenditore del settore della sanità, Marcello Fondacaro, originario di Gioia Tauro ma da tempo domiciliato ad Ardea in provincia di Roma.

Il provvedimento di confisca è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale ed eseguito dal personale della Dia di Reggio Calabria.

Marcello Fondacaro è ritenuto vicino alla cosca della ‘ndrangheta dei Piromalli-Molè. I beni erano stati già sequestrati nel 2011.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia Tauro, confiscati beni per 30 milioni all’imprenditore Marcello Fondacaro Gioia Tauro, confiscati beni per 30 milioni all’imprenditore Marcello Fondacaro ultima modifica: 2013-07-30T09:02:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0