Villa San Giovanni, il Kiwanis Fata Morgana avanza una proposta di crescita sociale rivolta ai giovani

I ragazzi del nuovo key club con i relatori e le autoritàGrande partecipazione di pubblico al liceo “L. Nostro” di Villa San Giovanni in occasione della presentazione di “Key leaders for key club”, il progetto internazionale per la formazione dei giovani kiwaniani, finanziato, per la prima volta in Italia, dalla Kiwanis International Foundation di Indianapolis al Kiwanis Club “Fata Morgana – Città di Villa San Giovanni”

“Key leaders for key club – Un progetto per il futuro … perché i giovani sono il presente” è stato il titolo del convegno organizzato dal Kiwanis club “Fata Morgana – Città di Villa San Giovanni”  in cui è stato presentato dal presidente del Club villese, Rosario Previtera il costituendo Kiwanis Key Club “Fata Morgana” costituito dai ragazzi delle scuole superiori  ed il “Campus” Key Leaders che si svolgerà a fine agosto tra Riace e il Parco Avventura di Zagarise nel catanzarese. “Oggi il nostro Club festeggia un anno di attività con la presentazione di un progetto di livello internazionale che coinvolge i ragazzi della nostra città, del comprensorio e di altre regioni italiane: un campus formativo e motivazionale sulla leadership per orientare i giovani al volontariato ma soprattutto a vivere da cittadini attivi e consapevoli”. Alla presenza del luogotenente governatore della divisione Calabria 2 Natale Praticò e dei club kiwanis della Divisione (Reggio Calabria, Città dello Stretto, Città del Mediterraneo, Reghion, Juppiter) ed anche dei club Kiwanis Junior “Villa San Giovanni” e “Reggio Calabria”, sono stati spiegati gli obiettivi della formazione dei ragazzi verso la leadership e l’impegno nel sociale  condivisi dalla dirigente scolastica Maristella Spezzano la quale ha evidenziato le nuove competenze scolastiche (cognitive, del fare, sociali e ontologiche) e ha esortato gli allievi della scuola a “fare del bene per farsi del bene” anche grazie al fondamentale ed innovativo percorso intrapreso con il Kiwanis.

Partner di questo progetto il comune di Villa San Giovanni, rappresentato dal sindaco Rocco La Valle e dall’assessore Marco Santoro e dalla provincia di Reggio Calabria rappresentata dal presidente Giuseppe Raffa il quale ha dichiarato che dal Kiwanis club “Fata Morgana Città di Villa San Giovanni” parte un messaggio importante di “sinergia tra enti, istituzione scolastica per una politica sociale vera che guardi ai giovani come presente e non solo come futuro!”

La presidente del Kiwanis Junior di Villa San Giovanni Adele Briganti, quale parte integrante del progetto di formazione del Key club, ha testimoniato dal vivo l’esperienza di vita kiwaniana ed ha esaltato l’importanza della crescita dei giovani nell’associazionismo kiwaniano. Ha concluso i lavori il Luogotenente Governatore Natale Praticò il quale ha evidenziato  “l’importanza della mission e della vision kiwaniana e i valori da risvegliare nei ragazzi, in merito al gioco di squadra, al ruolo di leader ed il rapporto con il territorio e le istituzioni scolastiche. Praticò ha donato i braccialetti di Eliminate (il service per sconfiggere il tetano materno e neonatale) alle autorità ed ai 30 ragazzi del nuovo Key Club i quali saranno protagonisti del “campus” formativo e motivazionale di fine agosto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa San Giovanni, il Kiwanis Fata Morgana avanza una proposta di crescita sociale rivolta ai giovani Villa San Giovanni, il Kiwanis Fata Morgana avanza una proposta di crescita sociale rivolta ai giovani ultima modifica: 2013-07-27T15:01:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0