Bari, sequestrati due milioni al clan Telegafro

L’operazione Bollicine è sfociata nel sequestro di beni mobili e immobili per un valore totale di circa due milioni di euro, operato dalla Guardia di Finanza contro il clan Telefrago operante nei quartieri baresi di Carbonara, Ceglie e Loseto.

I sequestri sono stati disposti dal Gip di Bari su richiesta della Dda della Procura della Repubblica nei confronti di sei persone indagate per trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e reimpiego di proventi illeciti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0