Nonna detective smaschera truffatori

Probabilmente, non si è persa nemmeno una puntata della Fletcher o di Colombo. E, puntata dopo puntata, ha imparato a riconoscere, sempre, l’assassino. Altrimenti non si spiega come all’occhio attento al dettaglio di un’anziana signora non sia sfuggito il dettaglio utile alle indagini. Scherzi a parte, è stata proprio una donna di 85 a smascherare una coppia di giovani truffatori. La donna, che era in casa col marito, nel pomeriggio di mercoledì, ha aperto la porta della sua abitazione a Molassana a due persone che si erano qualificate come impiegati dell’acquedotto. I due, dopo essere stati accolti nell’appartamento, hanno agito secondo il modus operandi noto alle forze dell’ordine. Dopo aver carpito la fiducia degli ignari (e soli) anziani, li derubano dei propri averi. E così, per non far insospettire l’anziana coppia, i due giovanotti eleganti si sono intrattenuti con loro in salotto. Pensavano di farla franca, ma non hanno tenuto in considerazione il pallino per l’indagine della nonnina. L’85enne, infatti, si è accorta che qualcosa non andava quando dalla tasca di uno dei due impiegati ha visto spuntare un suo prezioso ciondolo. Incastrati dal pendente, e dall’occhio attento dell’anziana, i due truffatori si sono dileguati mentre la nonna in giallo dava l’allarme. La Polizia, che qualche giorno fa aveva arrestato una donna ritenuta una componente di una banda specializzata in truffe agli anziani, ha avviato le indagini per risalire agli autori del gesto. Indubbiamente, l’anziana sarà di grande aiuto all’indagine.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nonna detective smaschera truffatori Nonna detective smaschera truffatori ultima modifica: 2013-07-26T08:40:54+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0