Palermo, assolto il generale dei carabinieri Mario Mori

Il militare era accusato di favoreggiamento aggravato alla mafia. Per l’accusa non avrebbe catturato, nell’ottobre del ’95, il padrino Bernardo Provenzano, consentendogli di rimanere latitante.

Dopo la sentenza, i giudici hanno trasmesso gli atti alla Procura perché valuti le posizioni dei principali accusatori del Generale Mario Mori, vale a dire Massimo Ciancimino e Michele Riccio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, assolto il generale dei carabinieri Mario Mori Palermo, assolto il generale dei carabinieri Mario Mori ultima modifica: 2013-07-17T16:02:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0