Pofi, l’imprenditore Roberto Nirchi riceve una cartella esattoriale e si toglie la vita

Ennesima vittima della crisi. Mentre i politici italiani discutono dei problemi personali di Berlusconi, dei casi kazaki e del Ministro offeso dalla Lega, la gente continua a morire. La nuova vittima è un imprenditore frusinate di  64 anni che era scomparso il 3 luglio scorso. Il corpo di Roberto Nirchi è stato trovato in aperta campagna a ridosso del monastero di Santa Scolastica a Subiaco dai Carabinieri.

Stando alla ricostruzione dei militari, l’uomo si sarebbe suicidato con una pistola utilizzata per l’abbattimento del bestiame. Per la sua scomparsa era stato lanciato un appello anche alla trasmissione di Rai 3, Chi l’ha visto?. A quanto risulta era in difficoltà economica con la sua azienda e aveva ricevuto anche la notifica di una cartella esattoriale. Per questo si sarebbe suicidato davanti al monastero di Santa Scolastica a Subiaco.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin