Treviso, evasione fiscale contestata a donne che si esibivano in un locale

Le persone indagate si sarebbero anche prostituite. L’intervento dei Finanzieri è stato chiamato ”Last dance”. Le ragazze che lavoravano per intrattenere i clienti si sarebbero prostituite ed ora verranno ora chiamate a fare i conti con l’erario, per i guadagni conseguiti attraverso il loro ”lavoro” e mai denunciati al fisco.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin