Piacenza, diciannovenne albanese travolta e uccisa da una moto

E’ accaduto verso le 2.30 della scorsa notte mentre la straniera camminava sul ciglio della strada sulla Caorsana. L’impatto è stato violento e la giovane ha riportato l’amputazione di un piede e gravi lesioni a una gamba. E’ morta poco dopo il trasporto all’ospedale.

Nei confronti del motociclista di Podenzano, 40 anni, in sella ad una Bmw, i Carabinieri hanno disposto accertamenti per valutare il suo stato psicofisico.

E’ stato denunciato per omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza il motociclista che la scorsa notte ha travolto e ucciso una ragazza albanese di 19 anni sulla statale 10 a Croce Grossa.

L’uomo, rimasto leggermente ferito, aveva un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti, hanno appurato gli accertamenti disposti dai militari dell’Arma. La moto Bmw è stata sequestrata. La giovane aveva riportato la frattura del bacino e l’amputazione della gamba destra.