Sul circuito francese di Le Castellet muore il pilota italiano Andrea Mamé

Il decesso è avvenuto in seguito alle ferite riportate in un incidente durante una gara automobilistica valida per il Super Trofeo Blancpain Lamborghini. Cinque vetture sono state coinvolte in un tamponamento a catena all’inizio della corsa, tutti feriti i piloti, soccorsi e trasportati al centro medico del circuito. Per Mamé però non c’è stato niente da fare, le sue lesioni erano troppo gravi ed il pilota è morto poco dopo.

Ferito, ma secondo le prime informazioni non in pericolo di vita, l’altro pilota italiano Andrea Solimé, elitrasportato all’ospedale Sainte Musse di Tolone. Il pilota è lucido e non ha fratture, ma viene trattenuto dai sanitari per precauzione. Gli altri tre piloti coinvolti nell’incidente sono Dario Cerati, Tomas Kral e Vaclav Petch, per loro solo lievi ferite.

Dopo l’incidente la gara è stata sospesa e la Lamborghini ha anche annullato tutte le corse in programma. Mamè, 41enne milanese, correva al Trofeo Blancpain Lamborghini a bordo di una vettura della scuderia Bonaldi Motorsport. Era un pilota esperto, con una lunga serie di gare al suo attivo sia nella categoria gran turismo sia nei rally. Nella gara il pilota lombardo era al via in coppia con Mirko Zanardini, con cui aveva vinto nella classe AM il primo giugno scorso a Silverstone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sul circuito francese di Le Castellet muore il pilota italiano Andrea Mamé Sul circuito francese di Le Castellet muore il pilota italiano Andrea Mamé ultima modifica: 2013-06-30T22:00:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0