Merate, bambino di tre anni beve della candeggina in un supermercato

E’ accaduto in provincia di Lecco. Il piccolo è stato subito portato al Pronto soccorso dell’ospedale cittadino in osservazione nel reparto di Pediatria anche se le sue condizioni sembrano buone. Il bambino è sottoposto ad una terapia indicata dal Centro antiveleni del Niguarda di Milano.

Secondo quanto ricostruito, in un attimo di distrazione dei famigliari impegnati nella spesa, avrebbe afferrato da uno scaffale un flacone contenente il liquido tossico riuscendo ad aprirlo nonostante fosse dotato di tappo di sicurezza. È stato un attimo e ne ha ingerito un sorso sentendosi subito male.

I genitori si sono accorti del gesto e gli hanno tolto di mano il flacone prima che potesse bere una quantità superiore di candeggina. In base ai primi esami cui è stato sottoposto in ospedale pare non abbia riportato lesioni agli organi interni ma per precauzione i medici lo stanno tenendo sotto monitoraggio continuo per scongiurare gravi danni permanenti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0