L’Indesit Company ha confermato il piano di riassetto per l’Italia

Confermata la chiusura degli stabilimenti e il taglio di 1.425 posti di lavoro. I sindacati hanno abbandonato il tavolo di confronto e proclamato subito uno sciopero che per le Marche riguarderà i siti produttivi di Melano e Albacina. “Non permetteremo mai ad Indesit – dice Andrea Cocco, segretario regionale della Fim Cisl – di calpestare la dignità dei lavoratori.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Indesit Company ha confermato il piano di riassetto per l’Italia L’Indesit Company ha confermato il piano di riassetto per l’Italia ultima modifica: 2013-06-21T11:03:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0