Giuseppe Tornatore trionfa ai David di Donatello

Il premio Oscar si aggiudica ben sei statuette, tra cui quelle per il miglior film e il miglior regista. Per Valerio Mastandrea, invece, il David del miglior attore protagonista (Gli equilibristi) e miglior attore non protagonista (Viva la Liberta’).

La sfida era tra “Diaz” di Daniele Vicari e “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore con 13 nomination (candidati per miglior film e migliore regia), mentre il terzo incomodo era “Viva la libertà” di Roberto Andò, con 12 candidature, tra cui quella per miglior film.

A seguire “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores, con 11 candidature, tra cui il miglior film e miglior regia, come pure sono 11 le candidature per “Reality” di Matteo Garrone, e tra queste quella per il miglior film. Meno di numero ma non di qualità le candidature per “Io e te” di Bernardo Bertolucci: sei, tra cui quelle per miglior film e migliore regia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giuseppe Tornatore trionfa ai David di Donatello Giuseppe Tornatore trionfa ai David di Donatello ultima modifica: 2013-06-15T02:01:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0