Napoli, tragedia in via Tribunali. Toska Xhuli è stata picchiata e gettata nell’immondizia

Una crudeltà inaudita da parte di chi ha tentato di uccidere la giovane di 25 anni e poi ha provato a sbarazzarsene come fosse un “rifiuto”. Toska Xhli è stata sottoposta ad un’operazione per tentare di salvarle la vita. Fegato, polmoni, cranio, i chirurghi del Loreto Mare si sono trovati davanti un corpo martoriato.

Ora la giovane è in rianimazione. Toska Xhuli, 25 anni, è albanese. Ma Toska aveva lineamenti talmente deformati dalle botte che, in un primo momento, la si era creduta cinese. Si è salvata grazie ad una vicina del primo piano, al civico 175 di via dei Tribunali, che ha deciso di uscire sul pianerottolo ieri sera poco prima delle 21. Un sacco dell’immondizia stava davanti alla porta di fronte e da quel sacco è uscito un lamento. La donna, sconvolta, ha chiamato il 118.

Il referto dei medici che hanno trovato la ragazza gettata come immondizia era già agghiacciante e parlava di un tremendo pestaggio. La realtà è risultata peggiore. Un polmone perforato, la milza spappolata. La testa profondamente ferita.

La ragazza viveva nel basso con un connazionale che al momento sarebbe irreperibile. Fra le ipotesi al vaglio della Squadra Mobile della Questura di Napoli, che per tutta la notte ha fatto accertamenti e indagini, vi è quella che l’aggressione sia maturata in un ambito sentimentale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, tragedia in via Tribunali. Toska Xhuli è stata picchiata e gettata nell’immondizia Napoli, tragedia in via Tribunali. Toska Xhuli è stata picchiata e gettata nell’immondizia ultima modifica: 2013-06-14T09:36:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0