Taranto, Ilva Gianni Florido resta ai domiciliari

Lo ha deciso il Gip del tribunale di Taranto Patrizia Todisco che ha respinto la richiesta di revoca degli arresti domiciliari presentata dall’ex presidente della Provincia di Taranto Gianni Florido (Pd), coinvolto nell’inchiesta sull’Ilva chiamata “Ambiente svenduto”.

Gianni Florido era finito in carcere il 15 maggio scorso con l’accusa di concussione (tentata e consumata) e aveva ottenuto i domiciliari dopo alcuni giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, Ilva Gianni Florido resta ai domiciliari Taranto, Ilva Gianni Florido resta ai domiciliari ultima modifica: 2013-06-13T22:14:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0