Vibo Valentia, dipendenti del 501 Hotel minacciano di lanciarsi dal palazzo municipale

Protesta ad oltranza da parte di tre lavoratori dell’azienda 501 Hotel srl di Vibo Valentia, a rischio licenziamento, che da sono saliti sulla torre del Municipio in piazza Martiri d’Ungheria e minacciano di lanciarsi nel voto. Alla manifestazione partecipano nella centrale piazza altri loro colleghi di lavoro che rivendicano il pagamento di alcune mensilità e il mantenimento del posto di lavoro. Sul luogo la Polizia e i Pompieri dotati di una pedana gonfiabile.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0