Ordine di arresto per Maurizio Raggio ex compagno della contessa Francesca Vacca Agusta

Emesso dal Gip del tribunale di Chiavari su richiesta del Procuratore Francesco Cozzi per frode in mancate tasse e sottrazione di beni ereditati dalla nobildonna. La notizia è stata confermata dal Procuratore che ha annunciato che “Maurizio Raggio è da considerarsi latitante”.

“Raggio – ha spiegato Cozzi- deve rispondere del reato di frode nella sottrazione di tributi all’erario e sottrazione di beni pignorati”. Si tratta di proprietà ereditate dalla contessa Vacca Agusta. L’avvocato Pasquale Tonani, che assiste Raggio, presenterà ricorso al tribunale del Riesame contro il provvedimento già venerdì.

La contesa Francesca Vacca Agusta scomparve dalla sua villa di Portofino l’8 gennaio 2001. Il corpo fu trovato tre settimane dopo a ridosso di una scogliera a Cap Benat, tra Marsiglia e Tolone, a 370 km da Portofino. La sua morte scatenò una vera guerra all’eredità.
9 su 10 da parte di 34 recensori Ordine di arresto per Maurizio Raggio ex compagno della contessa Francesca Vacca Agusta Ordine di arresto per Maurizio Raggio ex compagno della contessa Francesca Vacca Agusta ultima modifica: 2013-06-13T17:50:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0