Firenze, Daniel Misiraj trovato morto carbonizzato

Il cadavere dello straniero di 24 anni è stato rinvenuto all’interno della ex caserma “Gonzaga” dove fino al marzo del 2008 era di stanza l’ormai disciolto 78°Reggimento “Lupi di Toscana”.

Daniel Misiraj è stato ferito mortalmente alla gola e quindi bruciato con liquido infiammabile. Una esecuzione, sembra, più che un delitto d’impeto e il successivo tentativo dell’assassino, o degli assassini, di nascondere le prove e di ritardare il più possibile l’identificazione della vittima.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin