Grandinata danneggia le imprese agricole. Dalla Camera Commercio di Crotone dichiarare stato di calamità

In un periodo di particolare crisi come quello vissuto dal nostro territorio, l’eccezionale grandinata precipitata su una vasta area del crotonese nel pomeriggio di ieri martedì 4 giugno, rappresenta l’ennesimo colpo sferrato ai nostri imprenditori.

 

Nella nota della Camera di Commercio di Crotone si legge che “alla completa distruzione delle colture orticole e cerealicole ed ai pesanti danni subiti dalle colture arboree (in particolare vigneti e uliveti), non può che far seguito un sostegno concreto da parte delle istituzioni”. Pertanto, per l’Ente camerale “accogliendo l’appello lanciato dalle associazioni di categoria e dalle imprese del settore agricolo, è necessario ed urgente dichiarare lo stato di calamità naturale, ed impegnarsi per attuare ogni altro utile provvedimento per sostenere le imprese a superare tale forte momento di criticità”.

 Quindi “indispensabile risulta, pertanto, costituire un tavolo tecnico di prima emergenza ed una successiva commissione di tecnici che si occupi della quantificazione e del monitoraggio dei danni relativamente alle zone e alle imprese colpite.

In un territorio già prostrato da innumerevoli difficoltà diventa indispensabile ed improcrastinabile che le istituzioni stiano con ogni mezzo accanto a quegli imprenditori che lottano per assicurare lavoro e sviluppo alla provincia di Crotone”.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Grandinata danneggia le imprese agricole. Dalla Camera Commercio di Crotone dichiarare stato di calamità Grandinata danneggia le imprese agricole. Dalla Camera Commercio di Crotone dichiarare stato di calamità ultima modifica: 2013-06-05T15:18:00+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0