Marsciano, omicidio di Roberto Burnelli in fuga Francesco Cristofari

Si cerca l’uomo sospettato dell’omicidio dell’imprenditore umbro di 51 anni, titolare di un’azienda agricola, assassinato a bastonate. L’aggressore omicida è stato identificato. Si tratta di Francesco Cristofari, l’ex marito di una delle dipendenti della vittima. La donna, di origini cubane, aveva molti problemi con l’uomo, tanto che il giudice aveva emesso un divieto di avvicinamento a suo carico. La donna, dopo aver lasciato Cristofari, aveva trovato ospitalità in casa della vittima. Ma questa situazione aveva dato luogo a parecchie discussioni e minacce.

Roberto Burnelli è stato assalito dal suo assassino che non gli ha lasciato scampo. Gli ha tagliato la gola e lo ha colpito molte volte alla testa con un bastone. L’uomo stava caricando frutta e verdura su un camioncino per andare a fare il mercato. Insieme a lui c’era anche quella donna cubana, che doveva prendere i prodotti per andare a fare il mercato a Perugia.

Secondo quanto raccontato da una vicina di casa, al momento dell’aggressione omicida, ci sarebbe stata la donna “contesa”. Sarebbe stata lei a scappare e chiedere aiuto. L’omicida avrebbe inseguito anche lei per strada.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marsciano, omicidio di Roberto Burnelli in fuga Francesco Cristofari Marsciano, omicidio di Roberto Burnelli in fuga Francesco Cristofari ultima modifica: 2013-05-25T12:40:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0