Guardamiglio, Maurizio Ciceri uccide a coltellate l’ex convivente Angelica Timis

La tragedia si è consumata all’esterno dell’abitazione in cui la romena stava lavorando. L’uomo di 49 anni l’ha condotta in un giardino pubblico dove l’ha uccisa. A fermare l’omicida sono stati alcuni passanti che hanno avvisato il 112 e hanno atteso l’arrivo dei Carabinieri.

Angelica Timis, 35 anni, ha tentato di fuggire, perdendo anche le ciabatte che indossava, verso l’interno dei giardini pubblici. Qui l’ex convivente l’ha rincorsa e bloccata, infierendo su di lei con diversi fendenti prima di essere bloccato da alcuni passanti.

Maurizio Ciceri perseguitava la sua ex da un anno. L’amministrazione comunale di Guardamiglio aveva cercato e trovato un alloggio popolare per la vittima in modo da sottrarla alle vessazioni dell’uomo e da consentire di ricominciare una vita con il figlio di 13 anni. L’uomo però non si è dato per vinto e ha continuato a tormentarla fino all’omicidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Guardamiglio, Maurizio Ciceri uccide a coltellate l’ex convivente Angelica Timis Guardamiglio, Maurizio Ciceri uccide a coltellate l’ex convivente Angelica Timis ultima modifica: 2013-05-24T16:03:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0