Via libera alla sperimentazione clinica per il metodo Stamina

Deroga alle norme in vigore a patto di rispettare le regole per la sicurezza dei pazienti nella produzione dei medicinali per terapie avanzate con le cellule staminali mesenchimali. Sperimentazione di cui si farà carico il Ministero della Salute, avvalendosi di Agenzia Italiana del farmaco, Istituto superiore di sanità e Centro nazionale trapianti e non solo Cnt come stabilito dal Senato, che poneva così la materia sotto le regole dei trapianti, finanziandola “fino” a tre milioni di euro. E’ la principale novità introdotta alla Camera che ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto “Disposizioni urgenti in materia sanitaria” firmato dall’ex Ministro Renato Balduzzi, che prevede anche la proroga per la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari (Opg), inizialmente prevista per lo scorso 31 marzo. Ora il testo tornerà al Senato per il voto definitivo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Via libera alla sperimentazione clinica per il metodo Stamina Via libera alla sperimentazione clinica per il metodo Stamina ultima modifica: 2013-05-20T17:55:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0