Brindisi non dimentica Melissa Bassi

87

Alle 7.42, nell’ora esatta in cui esplose l’ordigno, le autorità hanno deposto un fascio di fiori bianchi davanti alla stele che ricorda Melissa Bassi, la giovane studentessa innocente rimasta vittima del folle gesto di Giovanni Vantaggiato.

In occasione del primo anniversario dell’attentato alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, in cui oltre alla morte della Bassi rimasero ferite altre 9 persone tra passanti e studenti, hanno partecipato alla commemorazione i Ministri dell’Istruzione e dei Beni Culturali, Maria Chiara Carrozza e Massimo Bray. Alla cerimonia, svolta davanti alla scuola, ha preso parte molta gente comune che non vuole dimenticare Melissa Bassi e l’attentato della Morvillo Falcone.