Trieste, smantellata una rete di aziende di trasporto fittizie

L’operazione delle Fiamme Gialle triestine ha “colpito” in diverse regioni d’Italia. Le ditte erano tutte riconducibili a una società del capoluogo giuliano, che licenziava e riassumeva 230 autisti di Tir, ottenendo illecitamente tre milioni di euro in sgravi contributivi.

I Finanzieri hanno scoperto le società in Umbria, Campania, Veneto, Toscana, Lombardia e Liguria. La maxi frode durava da più di un anno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trieste, smantellata una rete di aziende di trasporto fittizie Trieste, smantellata una rete di aziende di trasporto fittizie ultima modifica: 2013-05-18T07:41:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0