San Gregorio d’Ippona, violenta aggressione al sindaco Michele Pannia e all’assessore Rosario Lopreiato

Un episodio dalla gravità inaudita accaduto in Calabria in provincia di Vibo Valentia. Alla base del gesto pare la diversità di vedute su una pratica. Aggrediti il sindaco di San Gregorio d’Ippona, Michele Pannia, l’assessore Rosario Lopreiato e una donna che si trovava nell’ufficio del sindaco. Alla base dell’aggressione vi sarebbe stata una discussione su una pratica, già oggetto di incomprensioni in passato, con un dipendente dell’Ufficio anagrafe del Comune.

I toni della discussione fra il sindaco e l’impiegato sarebbero diventati sempre più alti sino a quando il dipendente avrebbe cercato di colpire ma senza riuscirci, il sindaco con un pugno. Pannia, sarebbe riuscito a schivare il colpo, contrariamente all’assessore Lopreiato che si trovava nell’ufficio del sindaco ed è intervenuto. Nella confusione generale sarebbe rimasta coinvolta anche una donna colpita, non volontariamente, dalla porta dell’ufficio aperta di scatto.

Sia Lopreiato sia la donna si sono fatti refertare dai medici del Pronto soccorso dell’ospedale Jazzolino. Il sindaco di San Gregorio d’Ippona è stato ricevuto dal Prefetto di Vibo Valentia, Michele di Bari.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Gregorio d’Ippona, violenta aggressione al sindaco Michele Pannia e all’assessore Rosario Lopreiato San Gregorio d’Ippona, violenta aggressione al sindaco Michele Pannia e all’assessore Rosario Lopreiato ultima modifica: 2013-05-12T07:20:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0