Milano, via Monti 41 scacco matto mafia

“Scacco Matto alla mafia”. Domenica 12 maggio dalle ore 15.30 alle ore 19, in via Monti 41, uno dei beni confiscati alla mafie e assegnati con bando dal Comune ad associazioni del Terzo settore, si svolgerà un’iniziativa dedicata all’affascinante gioco degli scacchi. Dai 10 anni in su si potrà giocare imparando le mosse e le strategie da campioni e maestri milanesi di varie realtà come “Accademia di Scacchi”, “Chess Project”, “Il Castelletto” e la “Società Scacchistica Milanese”.

È il primo di cinque appuntamenti della sezione “Aspettando il Festival dei Beni confiscati alle mafie”, curato dalla giornalistaBarbara Sorrentini, inserito nella rassegna “Maggio Sociale” che prevede un programma di 30 iniziative dedicate ai molteplici aspetti delle politiche sociali.

“Il Festival dei Beni confiscati alla mafia è stato uno degli appuntamenti più seguiti dello scorso novembre – spiega l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino – con la partecipazione di centinaia di persone alle visite dei beni sottratti alla criminalità organizzata e riassegnati dallo Stato, tramite i Comuni, ad attività sociali. Riproponiamo in questo mese di maggio alcune iniziative ispirate a questa più grande manifestazione con l’obiettivo di mantenere viva l’attenzione dei cittadini sul tema della legalità e della lotta alle mafie assai attuale e importante per la nostra città”.

I prossimi appuntamenti riguardanti questa sezione saranno:

Mercoledì 29 maggio
Dalle ore 11.30 alle ore 12.00 , in via Leoncavallo 12, “La città si riprende i beni confiscati alle mafie”. Consegna delle chiavi degli immobili assegnati alle associazioni vincitrici del bando.
Alle ore 18.00, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, si svolgerà una serata dibattito in ricordo della strage di via Palestro, avvenuta 30 anni fa.

Giovedì 30 maggio
Alle ore 18.30, in viale  Jenner 31, presso lo spazio gestito dal Comune di Milano per l’accoglienza anziani (ex bene confiscato alla mafia) si svolgerà la presentazione del libro “La scelta di Lea”, di Marika DeMaria (Melampo editore). Il libro racconta la storia umana e processuale di Lea Garofalo.

Venerdì 31 maggio
Alle ore 18.00, in Sala Alessi a Palazzo Marino, “Riparte il futuro”, incontro organizzato dalle associazioni Libera, Gruppo Abele, Libertà e Giustizia e Anpi. Incontro-dibattito sulla petizione rivolta a tutti i parlamentari per la modifica dell’art. 416ter del codice penale (voto di scambio politico mafioso), per renderlo più incisivo nella lotta contro la corruzione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, via Monti 41 scacco matto mafia Milano, via Monti 41 scacco matto mafia ultima modifica: 2013-05-12T08:17:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0