Il Saggio d’Occidente torna a Macerata

Ritorno dell’opera-musical su Padre Matteo Ricci ll Saggio d’Occidente” promosso dalla Diocesi di Macerata – Tolentino – Recanati – Cingoli – Treia e patrocinato dal Comune di Macerata: l’appuntamento è previsto per mercoledì 8 maggio, alle ore 21.15,presso il Teatro Lauro Rossi.

Lo spettacolo, in due atti, scritto e composto da Franco Alfonsi, con l’adattamento e la regia di Sauro Savelli – con le coreografie di Alessandra Torregiani e un cast composto da 23 attori, ballerini e cantanti – intende ripercorrere le tappe fondamentali della vita e il viaggio che quattro secoli fa, nel suo cammino di evangelizzazione, il gesuita maceratese condusse in Cina e, in particolare, a Pechino presso la corte dell’Imperatore Wanli.

P. Matteo Ricci ha aperto con il suo innovativo metodo di insegnamento e una infaticabile opera di inculturazione del Vangelo una porta al dialogo interculturale tra due mondi fino ad allora distanti tra loro: tramite l’insegnamento della “scienza” e dello scibile occidentale, infatti, il missionario è riuscito a suscitare nei suoi discepoli un grande interesse per la spiritualità, la vita morale, la cultura e la conoscenza.

La musica di  Alfonsi, inoltre, fa da collante alla storia accompagnando lo spettatore a ripercorrere idealmente, attraverso i testi descrittivi delle canzoni, gli stilemi, i ritmi e gli strumenti musicali caratteristici della musica occidentale e orientale, il percorso di Li Madou nella Terra di Mezzo: a far da leit motiv alla rappresentazione, il tema dell’amicizia e dell’ inculturazione, così importanti per la missione di Padre Ricci che, integrandosi completamente con questo popolo, seppe farsi davvero “cinese tra i cinesi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Saggio d’Occidente torna a Macerata Il Saggio d’Occidente torna a Macerata ultima modifica: 2013-05-07T10:51:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0