Papa Benedetto XVI torna in Vaticano

Due Pontefici nello spazio di pochi metri. Un evento più unico che raro. Si verificherà a partire da domani quando il Papa tedesco giungerà al Monastero “Mater Ecclesiae”, dove sono terminati i lavori di ristrutturazione. Nel piccolo edificio, che si sviluppa in verticale su quattro piani ma che ha una superficie calpestabile di poco superiore ai 200 mq, abiteranno anche il Prefetto della Casa Pontificia, monsignor Georg Gaenswein, storico segretario di Joseph Ratzinger, con il diacono fiammingo che lo affianca da qualche settimana, e le quattro “memores domini” che provvedono alla cucina e al guardaroba. Uno degli appartamentini ricavati unendo le dodici cellette preesistenti sarà riservato al fratello più anziano di Benedetto XVI, monsignor Georg Ratzinger.

Poche ore prima che la sua rinuncia diventasse operativa, il 28 febbraio scorso, Joseph Ratzinger aveva lasciato definitivamente il Palazzo Apostolico alla volta di Castel Gandolfo. Qui si era congedato dai fedeli che lo avevano accolto con il consueto affetto dicendo di essere ormai solo “un pellegrino”. Spogliatosi di ogni potere con un grande gesto di umiltà e amore alla Chiesa, il Papa Emerito proprio come un pellegrino ritorna ora nel “recinto di Pietro”, come aveva promesso. E lo fa per offrire a Francesco il sostegno della sua preghiera.
9 su 10 da parte di 34 recensori Papa Benedetto XVI torna in Vaticano Papa Benedetto XVI torna in Vaticano ultima modifica: 2013-05-01T10:20:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0