Velletri, arrestato il proprietario del locale dove è morto Nicolae Popa

144

Accuse pesanti: omicidio colposo e omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro per aver impiegato in nero la vittima in ambiente lavorativo non sicuro. Con queste accuse i Carabinieri di Velletri hanno tratto in arresto il 30enne proprietario del locale di Velletri dove, in seguito ad un crollo, è morto il 46enne romeno Nicolae Popa.

Il 30enne arrestato è anche il committente dei lavori. Nel locale di via San Francesco l’intenzione era quella di costruire un pub. Secondo quanto accertato dai militari di Velletri l’accusato avrebbe licenziato la ditta regolare e assunto 4 romeni, tutti in nero.