Palermo, rifiuti tensione e scontri

Animi “accesi” tra un gruppo di ex Pip e operai Gesip, che hanno rovesciato alcuni cassonetti per strada, e i militari dell’Arma. Davanti all’Assemblea regionale siciliana, dove c’è un presidio dei precari, una ventina di operai hanno iniziato ad inveire contro i militari e lanciare pietre. Uno dei Carabinieri per sedare gli animi ha esploso alcuni colpi di pistola in aria. Un pregiudicato di 41 anni è stato fermato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, rifiuti tensione e scontri Palermo, rifiuti tensione e scontri ultima modifica: 2013-04-27T11:07:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0