Bergamo, la dentista Alessia Olimpo uccide la figlia di un anno e mezzo poi si toglie la vita

Omicidio – Suicidio. Ha accoltellato a morte la neonata e poi si è tagliata la gola. La tragedia si è consumata in un appartamento di Bergamo. Alessia Olimpo, dentista, 36 anni, e la figlia sono state trovate senza vita nella cameretta dal marito Alberto Calderoli. L’uomo era rientrato in tutta fretta da un congresso dentistico a Riva del Garda dopo che il padre gli aveva riferito di non aver avuto risposta dalla moglie in casa

Sul posto il magistrato di turno, Franco Bettini, gli uomini della Squadra mobile della questura e la polizia scientifica. I rilievi sono proseguiti fino a tarda notte.
9 su 10 da parte di 34 recensori Bergamo, la dentista Alessia Olimpo uccide la figlia di un anno e mezzo poi si toglie la vita Bergamo, la dentista Alessia Olimpo uccide la figlia di un anno e mezzo poi si toglie la vita ultima modifica: 2013-04-21T06:18:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0