Bersani e Bindi sono il passato, il centrosinistra chiede un reset

“Messo alla porta dai suoi stessi compagni di partito per manifesta incapacità. L’arrogante Bersani ha tradito e ha fallito, contribuendo ad aggravare la già difficile situazione in cui versa il Paese. Il Partito democratico, scaricando il proprio leader, e accettando di buon grado le dimissione della presidente Bindi, sembra chiedere un reset ed un deciso cambio di rotta. La rinuncia al dialogo e al confronto con il Pdl, la perenne demonizzazione di Silvio Berlusconi, hanno reso il Pd incapace di vedere e vivere oggettivamente la realtá. Il Popolo della libertà auspica l’avvio di una nuova fase politica, in cui prevalga la volontà di condividere e di fare, con un unico obiettivo, il bene dell’Italia e degli italiani”.

Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino del Popolo della libertà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bersani e Bindi sono il passato, il centrosinistra chiede un reset Bersani e Bindi sono il passato, il centrosinistra chiede un reset ultima modifica: 2013-04-20T07:31:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0