Salerno, il sindaco Vincenzo De Luca indagato per falso ideologico e abuso d’ufficio

Nella stessa indagine risultano coinvolti il direttore nel 2008 del settore opere e lavori pubblici del Comune, Lorenzo Criscuolo, il dirigente del servizio trasformazioni edilizie (Sportello unico per l’edilizia) del Comune, Matteo Basile. Sono indagati nell’ambito di un procedimento penale della Procura riguardo la fase dell’autorizzazione paesaggistica relativa al piano urbanistico di Santa Teresa, meglio conosciuto come il progetto del Crescent. 

L’inchiesta è condotta dai Pm Rocco Alfano e Guglielmo Valenti. De Luca e Criscuolo sono accusati di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e abuso d’ufficio. Basile solo di abuso d’ufficio. Ai tre è stata notificata una informazione di garanzia con contestuale invito a presentarsi ai pubblici ministeri per essere interrogati il prossimo 23 aprile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Salerno, il sindaco Vincenzo De Luca indagato per falso ideologico e abuso d’ufficio Salerno, il sindaco Vincenzo De Luca indagato per falso ideologico e abuso d’ufficio ultima modifica: 2013-04-19T03:37:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0