Garlasco, nulla la sentenza di assoluzione di Alberto Stasi

 Tutto da rifare per l’omicidio di Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto 2007 a Garlasco in provincia di Pavia. A stabilirlo la Prima Sezione penale della Cassazione disponendo un nuovo processo d’appello, che si svolgerà davanti alla Corte di Assise di Milano. “Sono dispiaciuto, non si capisce il motivo”, ha commentato Stasi.

“Siamo contenti che le nostre valutazioni abbiano trovato un’autorevole conferma”. Così Francesco Compagna, uno degli avvocati di parte civile che ha rappresentato la famiglia Poggi, confermando l’esito della Cassazione sull’omicidio di Chiara Poggi. Rita, la madre della giovane ha spiegato: “Sono contenta perché i giudici hanno capito che Chiara ha bisogno di verità. E’ sei anni che aspettiamo”.
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0