San Gennaro Vesuviano, il sindaco Aniello Giugliano evita il suicidio di Nicola Giugliano

Un primo cittadino eroe che ha visto volare dal balcone un anziano. Senza esitazione ha teso le braccia e lo ha “preso” al volo. Nicola Giugliano, 80 anni che aveva tentato il suicidio, si è salvato grazie all’intervento del sindaco di San Gennaro Vesuviano, Aniello Giugliano, omonimo ma non parente dell’anziano.

L’anziano prima ha lanciato la medicina per seccare l’erba addosso al genero, poi è salito al primo piano per buttarsi dal balcone. L’ottantenne ha perso la moglie dieci giorni fa e da allora non trova pace. Il sindaco ha tentato di dissuaderlo ma non è stato ascoltato. Si è lasciato andare a terra. Un volo di quasi dieci metri, attutito però dal corpo del sindaco, che si è steso per intercettare la caduta dell’anziano.

Nicola Giugliano ora è ricoverato all’ospedale di Nola. Ha un paio di costole incrinate ma non è in pericolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Gennaro Vesuviano, il sindaco Aniello Giugliano evita il suicidio di Nicola Giugliano San Gennaro Vesuviano, il sindaco Aniello Giugliano evita il suicidio di Nicola Giugliano ultima modifica: 2013-04-17T17:59:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0