Taranto, truffa raccolta rifiuti 6 arresti

I Finanzieri hanno dato esecuzione a sei ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti dipendenti dell’Amiu spa, l’azienda partecipata del Comune che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani e dell’igiene.

L’accusa nei loro confronti è di truffa. Si tratta di sei autisti di autocompattatori e mezzi leggeri che avrebbero effettuato soste ingiustificate in centri di raccolta e in officina per ottenere straordinari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, truffa raccolta rifiuti 6 arresti Taranto, truffa raccolta rifiuti 6 arresti ultima modifica: 2013-04-10T09:12:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0