Gli industriali sollecitano la formazione di un Governo

Il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi lancia l’allarme. “Se non si risolverà a breve la situazione di stallo politico, con la formazione di un governo, l’Italia rischia di non agganciare la ripresa che l’Europa attende nella seconda metà dell’anno”. Squindi rileva che “siamo a tempo scaduto. Un Governo non serve subito, serve subitissimo”.

”Mi sono espresso già immediatamente dopo le elezioni, quando è risultato chiaro che non c’era un esito netto: qui dobbiamo dedicarci ai problemi veri dell’economia e dobbiamo fare un governo di uomini di buona volontà che abbiano a cuore i problemi del paese”, ha affermato il Presidente di Confindustria.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin