E’ Ignazio Marino il duellante con Gianni Alemanno

“Ora a fine maggio dobbiamo liberare il Campidoglio da una politica oscura. Noi cambieremo tutto”. Ignazio Marino commenta in questo modo la vittoria delle Primarie per sindaco di Roma.

Il centrosinistra romano ha portato ai seggi più di centomila persone per una vittoria netta di Marino che si afferma con una percentuale intorno al 50% dei voti. A ruota David Sassoli al 20% e Paolo Gentiloni al 15%.

In vespa è giunto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che su Twitter si era complimentato scrivendo “Daje Ignazio!”. “Sì, mi aspettavo una vittoria così ampia. Marino ha intercettato la voglia di discontinuità di cui Roma aveva bisogno dopo anni di umiliazione con il centro destra – ha detto – Con Marino faremo una grande campagna per la riscossa di Roma”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0