Napolitano ha concesso la grazia al colonnello dell’Air Force Usa Joseph Romano

Il presidente della Repubblica ha graziato l’uomo in relazione alla condanna a cinque anni inflitta con sentenza della Corte d’Appello di Milano del 15 dicembre 2010, divenuta irrevocabile il 19 settembre 2012 , nell’ambito del rapimento dell’imam egiziano Abu Omar nel 2003; l’estremista islamico che era stato prelevato illegalmente e poi portato nel suo Paese, dove sarebbe stato sottoposto a torture e sevizie. Romano era stato condannato insieme ad altri 22 militari americani, ma nessuno di loro ha mai scontato effettivamente la pena, perché in contumacia.

A fondamento della concessione della grazia, il Capo dello Stato ha tenuto conto del fatto che “il Presidente Usa Barack Obama, subito dopo la sua elezione, ha posto fine a un approccio alle sfide della sicurezza nazionale, legato ad un preciso e tragico momento storico e concretatosi in pratiche ritenute dall’Italia e dalla Unione Europea non compatibili con i principi fondamentali di uno Stato di diritto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napolitano ha concesso la grazia al colonnello dell’Air Force Usa Joseph Romano Napolitano ha concesso la grazia al colonnello dell’Air Force Usa Joseph Romano ultima modifica: 2013-04-05T19:12:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0