Le valanghe provocano tre vittime in Alto Adige

Tre scialpinisti, due italiani della zona di Trento e un tedesco, sono morti poco dopo le ore 13:00 sepolti da una valanga durante un’escursione sulla punta Beltovo di Fuori (3.214 m) verso la val di Rosim, nel gruppo dell’Ortles. Sul posto sono intervenuti gli elicotteri del Soccorso alpino che stanno cercando una quarta persona.

L’allarme era stato dato da un’altro gruppo di escursionisti che si trovava nelle vicinanze e che aveva visto il distacco della valanga. In quella zona, come in tutta la provincia di Bolzano, in questo periodo il pericolo di valanghe è di grado 3 su una scala che va da 1 a 5.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin