Siderno, confiscati a Riccardo Rumbo beni per 500 mila euro

Ad eseguire il provvedimento gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Siderno nei confronti di Riccardo Rumbo, di 51 anni, arrestato nell’ambito dell’operazione chiamata “Bene Comune-Recupero” e ritenuto uno dei principali esponenti dell’omonima cosca collegata ai Commisso.

Tra i beni confiscati ci sono una agenzia di viaggi, ditte di import-export nel settore dell’edilizia e terreni.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin