La Spezia, Sergio Fregoso il fotografo e la città

Nel decimo anniversario dalla scomparsa di Sergio Fregoso gli Archivi Multimediali, a lui intitolati, ripropongono la mostra “Il fotografo e la città” svoltasi nel 2000 presso la Palazzina delle Arti. Verranno esposti grandi formati dei suoi scatti, gli audiovisivi prodotti con il Gruppo AV70, oltre che la lettura di alcuni suoi scritti. Sulla scena fotografica nazionale dagli anni ’60 con importanti lavori a colori (tra i primi in Italia) e bellissimi reportages dai paesi del bacino del Mediterraneo, Fregoso vede pubblicate su diverse riviste (es. “il Mondo”) sue immagini, successivamente lavora soprattutto al progetto incentrato sul territorio spezzino nel quale fonde in modo esemplare gli aspetti della ricerca e della documentazione. Temi del suo lavoro sono luoghi della città che ricorrono costantemente (anche come punti di riferimento esistenziale come Piazza Brin) e poi i mestieri legati al mare, gli umori della Cinque Terre, i ritratti di gente comune. Operatore visivo ma anche docente maieutico, è stato promotore di progetti legati al linguaggio audiovisivo, ai mezzi di comunicazione, alla documentazione del territorio urbano. Attraverso il lavoro di Fregoso si sono formate generazioni di fotografi e col suo contributo di idee è stato istituito un servizio comunale: il Centro della Comunicazione (oggi Archivi Documentazione Fotografica e Multimediale) con compiti di documentazione , formazione, ricerca e promozione culturale. Un operatore culturale a tutto campo, certamente “fuori dal coro”. Per meglio inquadrare il personaggio ci sembra significativo riportare uno stralcio dal testo che Italo Zannier scrisse per il catalogo presentato in occasione della mostra: “…Fregoso rappresenta come pochi la fotografia italiana del dopoguerra, con una sensibilità e un entusiasmo singolare anche per la ricerca , la tutela e l’archiviazione di queste immagini, nella convinzione che la cultura della fotografia è fondamentale tra i media della contemporaneità, e non solo ai fini della memoria storica….”

Apertura mostra Venerdì 5 Aprile ore 17,30 Archivi Multimediali “Sergio Fregoso” –Via Monteverdi117 – Quartiere Fossitermi, La Spezia La mostra resterà aperta dal 4 Aprile al 4 Maggio 2013 con il seguente orario: mattino da Lunedi a Sabato ore 9/12 , pomeriggio da Martedi a Venerdi ore15/19 . Ingresso libero

9 su 10 da parte di 34 recensori La Spezia, Sergio Fregoso il fotografo e la città La Spezia, Sergio Fregoso il fotografo e la città ultima modifica: 2013-03-30T09:27:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0