Una Pasqua speciale con Papa Francesco

Si parte. Dalla Domenica delle Palme alla Pasqua. Il Giovedì ed il Venerdì Santo. La lavanda dei piedi del giovedì santo al carcere minorile di Casal del Marmo, la via Crucis al Colosseo e la veglia pasquale. E’ la prima Settimana Santa da Papa per l’argentino Bergoglio. Il Vaticano ha confermato che i riti della Settimana Santa si svolgeranno secondo l’uso abituale. Ma l’impronta di Jorge Bergoglio già si è iniziata a vedere con il rito del Giovedì santo. Papa Francesco celebrerà la messa della lavanda dei piedi nel carcere minorile romano di Casal del Marmo. Nel suo ministero come arcivescovo di Buenos Aires, il cardinale Bergoglio usava celebrare messa in “coena Domini” in un carcere o in un ospedale o in un ospizio per poveri o persone emarginate.

Sempre giovedì, inizio del “triduo pasquale”, è prevista in San Pietro la messa del mattino, detta “crismale”, dove verranno rinnovate le promesse sacerdotali e benedetti gli olii santi per le celebrazioni dell’anno liturgico. Il Venerdì Papa Francesco ascolterà in San Pietro, nel pomeriggio, la lettura della Passione di Gesù, mentre la sera ci sarà il rito della via Crucis al Colosseo, che ricorda la passione e morte di Gesù, con i testi affidati a suo tempo dal Benedetto a giovani libanesi che le hanno preparate sotto la guida del Patriarca di Antiochia dei Maroniti, il cardinale Bechara Boutros Raï. La veglia pasquale si dovrebbe svolgere a partire dalle 21 di sabato 30 marzo, con la tradizionale benedizione del fuoco nell’atrio della basilica di San Pietro, prima di cominciare la celebrazione in basilica. La messa di Pasqua, domenica 31 marzo, si svolgerà invece sul sagrato di San Pietro mentre alla fine impartirà la benedizione “Urbi et Orbi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Una Pasqua speciale con Papa Francesco Una Pasqua speciale con Papa Francesco ultima modifica: 2013-03-24T09:14:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0