Marò, Governo calabrache

Pare che noi non ne possiamo fare a meno delle brutte figure, come non ne possiamo fare a meno di mantenere la parola data. Sarà forse nel nostro dna quello di tradire, era già successo l’otto settembre e per risalire la china o per smacchiarci la faccia ( altro che smacchiare il caimano) di sacrifici economici ne abbiamo sopportati tanti per riacquistare un minimo di credibilità agli occhi del mondo partecipando a tutte le missioni a cui forse malvolentieri siamo stati pure chiamati.

Ora tutti quei sacrifici sono stati bruciati da una decisione che non era da prendere: rispedire in India i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, insomma abbiamo fatto una bella figura di “ Merda” . A prescindere se i due marò siano colpevoli o no, l’accaduto è avvenuto in acque internazionali, quindi il Comandante di quella nave avrebbe dovuto solo continuare la sua rotta, cambiandola invece ha creato il caso.

Dopo tanto finalmente i due malcapitati ……. ( Si! Perché guai a colui che in Italia ha a che fare con la giustizia o con lo Stato perché non ne uscirà mai più fuori), grazie alla generosità indiana fanno ritorno a casa e finalmente tutti esultiamo per la gioia e la contentezza, perfino il Governo che tuona: I nostri marò non faranno più ritorno in India!

Ma vi poteva sembrare vero? E’ bastato che l’India abbia fatto la voce grossa che l’italiano si è cagato addosso! Loro hanno minacciato di arrestare il nostro ambasciatore, poi gli hanno tolto il passaporto. E noi non potevamo ad esempio far circondare le ambasciate indiane sparse sul territorio dalle nostre truppe? Non potevamo anche noi sequestrare i loro ambasciatori, o meglio ancora rispedire a casa un pò dei loro connazionali? Insomma mostrare anche noi agli indiani che abbiamo le cosiddette “ palle “ ?

E invece ci siamo calate le brache! 

Bisogna esserne orgogliosi di questa decisione.

Bisogna essere orgogliosi di essere italiani se pur con quel vizietto!

Ma la cosa più schifosa, la più vergognosa, la più indegna è che tutti, ma proprio tutti se ne sono ben guardati dal dire qualcosa ……. Ma erano impegnati a fare qualcosa per il paese o meglio a come spartirsi la torta!

Scusate ma sarà più importante salvaguardare prima l’onore di un popolo e poi riformare o rottamare il governo?

Presidente Grazie! Grazie davvero, da oggi mi sento proprio un italiano!

  

9 su 10 da parte di 34 recensori Marò, Governo calabrache Marò, Governo calabrache ultima modifica: 2013-03-22T12:57:27+00:00 da Vincenzo Calafiore
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0