Napoli, Patrizio muore soffocato a 4 anni mentre mangia la mozzarella alla mensa della Minicucci

Napoli è sconvolta alla notizia del decesso di un bambino di appena 4 anni, il cui ultimo battito si è registrato intorno alle ore 14:00 all’ospedale Cardarelli dove era stato portato d’urgenza perché non respirava.

Patrizio, questo il nome del bimbo, al momento della refezione alla mensa della sua scuola Minucci di via Bernardo Cavallino, ha inghiottito un pezzetto di mozzarella e ha mostrato subito segni di soffocamento. In attesa dell’ambulanza il personale della scuola lo ha condotto in auto al pronto soccorso ma, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

A soccorrere il bimbo, trasportandolo subito in auto all’ospedale, sono state delle persone che lavorano in una piccola pizzeria di fronte alla scuola Minucci. Richiamati dalle urla delle maestre che invocavano aiuto hanno caricato il piccolo nell’auto ed insieme ad altri due colleghi pizzaioli lo hanno accompagnato all’ospedale Cardarelli, distante pochi minuti di strada, dove però il piccolo Patrizio è giunto esanime. I medici hanno potuto solo estrargli quel piccolo boccone di mozzarella, non più grande di un’ oliva, che lo ha soffocato.

Il piccolo Patrizio frequentava la sezione D dell’Istituto. Oggi agli alunni è stato servito come primo piatto pasta al pomodoro e per secondo la mozzarella. Non si esclude che possa avere ingerito più pezzi di mozzarella. Uno di questi gli ha ostruito le vie respiratorie.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, Patrizio muore soffocato a 4 anni mentre mangia la mozzarella alla mensa della Minicucci Napoli, Patrizio muore soffocato a 4 anni mentre mangia la mozzarella alla mensa della Minicucci ultima modifica: 2013-03-19T16:42:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0