Venezia, XII Settimana Web della Provincia

All’auditorium della Provincia a Mestre l’assessore provinciale all’Informatizzazione Claudio Tessari ha presieduto l’incontro conclusivo della XII Settimana Web con la proclamazione dei vincitori e la consegna del Premio Polo Est al miglior portale di Comuni, Scuole e Associazioni della provincia. I primi tre classificati hanno ricevuto in premio un tablet che è stato consegnato da Dario Fumi, coordinatore commerciale della Cassa di Risparmio di Venezia sponsor dell’iniziativa che vede anche come partner tecnici la ditta Elinet e IWA Italia, International Webmasters Association.

Questi i nomi dei vincitori: primo classificato per la categoria associazioni è stata la Pro Loco di Scorzè – www.prolocoscorze.it “per la veste grafica attraente e coerente con l’immagine dell’associazione. Contenuti numerosi e interessanti, in particolare apprezzati i “pannelli” dedicati ai vari prodotti ortofrutticoli”. Premio speciale servizi on line al Club alpino italiano (Cai) di Mirano –  www.caimirano.it  “per il design raffinato e caratterizzante l’associazione, per l’organizzazione delle informazioni pubblicate e per l’offerta dei servizi on line rivolti agli utenti”. Primo classificato per la categoria scuole è stato l’istituto Algarotti di Venezia  www.istitutoalgarotti.it “per l’attenzione dimostrata verso l’utenza, accogliendo lo spazio per gli alunni e quello per i genitori; per la ricercatezza, l’interesse e la varietà dei contenuti. Per l’alta usabilità del sito, essenziale e ben navigabile. Per l’eleganza grafica e per la bella pagina delle foto d’archivio degli studenti. Premio speciale contenuti al blog S.M.S. della scuola media “L.Einaudi” di Marghera www.einaudideiragazzi.provincia.venezia.it  “per la ricchezza dei contenuti del blog che ne fanno un ottimo riferimento per approfondire tematiche e per stimolare la partecipazione. Per l’attenzione dimostrata verso i ragazzi, valorizzando il loro lavoro, al di là della programmazione didattica”. Per la categoria Comuni ha vinto l’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta”  –  www.cittadellariviera.it “per il design elegante e raffinato. Per la chiara organizzazione dei contenuti che ne consentono una rapida navigazione, per l’attenzione ad una informazione essenziale e rispettosa dell’utente e per l’accurata gestione complessiva con aggiornamenti puntuali”. Premio speciale trasparenza al Comune di Eraclea – www.comune.eraclea.ve.it “per la fluidità e la chiarezza dell’impaginazione dei contenuti, per la completezza dell’informazione in materia di trasparenza amministrativa e di amministrazione aperta”.

Dopo i saluti dell’assessore provinciale Claudio Tessari e del coordinatore commerciale della Cassa di Risparmio di Venezia Dario Fumi, è intervenuto Tommaso Palumbo, primo dirigente della Polizia Postale del Veneto sul tema “Social network: opportunità e rischi. I consigli della Polizia Postale e delle Comunicazioni per un uso consapevole” a cui è seguito l’intervento di Roberto Scano, presidente di IWA Italy (International Webmasters Association) che ha parlato sul tema “Pubblica amministrazione, trasparenza e partecipazione – Le nuove norme per la trasparenza amministrativa per rendere la P.A. una “casa di vetro”. Quindi i ragazzi di V elementare e della I e II media dell’istituto comprensivo “De Amicis” di Eraclea hanno presentato i lavori svolti durante la Settimana Web basati sulla costruzione di tabelle in word riproducenti un lavoro di ricerca storica.

Assessore Claudio Tessari. “Sono stati 29 quest’anno i comuni del territorio veneziano che hanno aderito alla proposta della Provincia. Abbiamo messo a disposizione di ogni Comune 20 ore gratuite con un insegnante o relatore per incontri, corsi, seminari, approfondimenti anche con la Polizia postale, sulla conoscenza e l’utilizzo delle nuove tecnologie per la sicurezza degli utenti più giovani che navigano in rete. Il successo di partecipazione nei vari comuni dimostra che c’è molta voglia di capire e apprendere. Uno dei rischi sui quali mi sono soffermato parlando oggi agli studenti è stato il fenomeno del cosiddetto “cyber bullismo”, un nemico subdolo, una piazza virtuale sul web che è mondiale. Come rappresentanti delle istituzioni, e come genitori, dobbiamo tenere alta la guardia e non arrenderci, perché il fenomeno è in crescita, e attraverso la rete o il cellulare il bullo può agire indisturbato”.

Coordinatore commerciale della Cassa di Risparmio di Venezia Dario Fumi. “Anche quest’anno la nostra banca è stata felice di accompagnare questo interessante progetto della Provincia, nella consapevolezza della rilevanza che al giorno d’oggi assume la collaborazione pubblico-privato e la capacità di comunicare efficacemente nel web, in un contesto sia locale che globale. In questo ambito appare molto apprezzabile questa iniziativa volta a diffondere e sviluppare la cultura telematica nella nostra provincia, che la nostra Banca ha sostenuto con la coerenza di chi è attento e vicino alle esigenze del territorio, da quelle tradizionali a quelle più recenti, consapevole che solo con un impegno comune si può ottenere il meglio dalle opportunità emergenti in questo momento particolare”.

Questi i comuni partecipanti alla XII edizione della Settimana Web:  Annone Veneto, Campagnalupia, Campolongo Maggiore, Caorle, Cavallino, Cavarzere, Chioggia, Cinto Caomaggiore, Cona, Concordia Sagittaria, Dolo, Eraclea  Fiesso d’artico, Fossalta di Portogruaro, Marcon, Martellago, Meolo, Mira, Mirano, Noale, Portogruaro, S. Michele al Tagliamento,Salzano, San Stino, Scorzé, Spinea, Torre di Mosto, Venezia, Vigonovo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, XII Settimana Web della Provincia Venezia, XII Settimana Web della Provincia ultima modifica: 2013-03-15T13:50:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0