Ci sarà anche Molfetta al Dinner Dance nel New Jersey

Il “Dinner Dance 2013” è fissato per sabato 16 marzo prossimo ed è organizzato dal Club della Società Madonna dei Martiri di Hoboken, lo stesso che organizza l’Hoboken Italian Festival, the feast of Madonna dei Martiri. Si terrà nella prestigiosa location del “Macaluso’s” a Hawthorne sempre nel  New Jersey.

Quest’anno i molfettesi in America hanno deciso di riconoscere le numerose attività realizzate dall’Associazione Culturale “Oll Muvi “, meglio riconosciuta con il logo “I Love Molfetta”, per consegnare nelle mani del rappresentante Roberto Pansini un importante riconoscimento proprio per il suo impegno nel promuovere la festa della Madonna dei Martiri oltreoceano e per aver mantenuto e creato nuovi contatti fra l’Italia e i connazionali residenti all’estero.

Nel corso della cerimonia inoltre verrà premiata la famiglia Valastro  per il suo impegno nel sociale. Infatti è alla famiglia che si deve la creazione di una fondazione a fine  benefico che raccoglie fondi per combattere la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica).  La Famiglia Valastro è meglio conosciuta come la “famiglia più dolce d’America” in quanto il loro capofamiglia è il famoso Cake Boss, Buddy, il re delle torte, protagonista assoluto di un programma visibile su Real Time in Italia. Sua moglie, la signora  “Lisa” è originaria di Molfetta, i suoi genitori sono emigrati molfettesi dal cognome tipico “Belgiovine”.

Al Dinner Dance prenderanno parte oltre trecento persone. Nel corso del conviviale sarà presentato  il nuovo direttivo dell’evento più atteso nel nord-America per gli emigrati italiani: l’Hoboken Italian Festival, the feast of Madonna dei Martiri previsto nel secondo weekend di settembre.

Il Festival rappresenta un’occasione gioiosa per tenere saldi i legami con la terra d’origine, con gli usi, costumi e tradizioni della mai dimenticata Italia, e individua il momento clou dei festeggiamenti nella processione della statua della Madonna dei Martiri e del busto di San Corrado.

Una numerosa folla di emigranti, comprese le ultime generazioni che non hanno mai visitato la terra di origine, si assiepa lungo le strade di Hoboken e segue con commozione e devozione la processione che richiama ogni anno un numero sempre crescente di persone, oltre 100mila presenze. In merito vi invitiamo a visionare il video realizzato che testimonia tutte le fasi dei festeggiamenti e rientra nel progetto: Incoming Tourist Project, da pochi giorni è on-line il nuovo sito web.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0