Volla, chiede pizzo da 90 mila euro in manette Mario Di Costanzo

Il coraggio della denuncia in provincia di Napoli. L’ha avuto un imprenditore stanco delle vessazioni, Tutto era iniziato quando gli si era presentato un uomo “accreditandosi” come referente del clan vesuviano dei Veneruso. L’imprenditore di Volla stava realizzando un complesso residenziale. Il camorrista voleva imporgli un “pizzo” da 90 mila euro a rate.

I Carabinieri hanno arrestato, per estorsione aggravata dal metodo mafioso, Mario Di Costanzo, 47 anni. Quando i pagamenti si sono interrotti, l’uomo si è recato nel cantiere della vittima per esplodergli contro due colpi di pistola a scopo intimidatorio,andati a vuoto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Volla, chiede pizzo da 90 mila euro in manette Mario Di Costanzo Volla, chiede pizzo da 90 mila euro in manette Mario Di Costanzo ultima modifica: 2013-03-12T10:23:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0