Filadelfia, droga arrestato Vincenzo Caruso

Da tempo, i militari dell’Arma della locale stazione, al comando del maresciallo Fabio Mandato, sospettavano che l’uomo di 53 anni fosse coinvolto nel giro del mercato della droga e, hanno iniziato a monitorarlo decidendo, alla fine, dopo giorni di appostamenti, di entrare in azione perquisendo la sua abitazione, sita in un codominio della case popolari. Perquisizione che però, secondo quanto emerso, avrebbe dato esito negativo.

I militari non si sono però fermati alla sola abitazione di via Cavour e hanno controllato uno scantinato ubicato in una traversa di via Puja, in pieno centro storico, che sarebbe in uso allo stesso Vincenzo Caruso. Questa volta l’ispezione ha dato esiti positivi. Secondo quanto si è appreso, ben occultata in alcuni sacchetti, i Carabinieri hanno rinvenuto un consistente quantitativo di marijuana.

Vincenzo Caruso si era reso irreperibile. Quando si è sentito braccato si è costituito ai militari della stazione di Filadelfia accompagnato dal suo legale di fiducia, l’avvocato Antonio Zoccali.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin