Taranto, guardia giurata spara ad Antonio Conti sorpreso a rubare

Ferito all’addome con un colpo di arma da fuoco sparato da un vigilantes che l’aveva sorpreso a rubare in una gioielleria. Il ladro di 21 anni, con precedenti penali, è stato rintracciato in un momento successivo ed arrestato dai Carabinieri. In carcere è finita anche una donna, Carmela D’Aprile, di 49 anni, mentre è ancora ricercato un terzo complice.

Il vigilante ha spiegato ai militari dell’Arma di aver sorpreso due uomini con il volto coperto intenti ad asportare vari monili in oro da una oreficeria della borgata di Talsano. I delinquenti, dopo una colluttazione, gli hanno scaraventato contro una grossa scatola, risultata poi contenere la refurtiva, e la guardia giurata ha sparato alcuni colpi di pistola.

Nei pressi della gioielleria è stata trovata un’auto Mercedes con a bordo una donna che cercava, nascondendosi sotto una coperta, di sottrarsi alla vista dei militari, i quali hanno proceduto ad un controllo, trovando nel bagagliaio vari arnesi da scasso occultati. Le successive indagini hanno permesso dopo poco di risalire al proprietario del veicolo, Antonio Conti, rintracciato mentre, ferito, cercava di rientrare a piedi nella propria abitazione, a Pulsano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taranto, guardia giurata spara ad Antonio Conti sorpreso a rubare Taranto, guardia giurata spara ad Antonio Conti sorpreso a rubare ultima modifica: 2013-03-03T23:11:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0