Si è costituito Antonino Napoli. Si scava a Melicucco per trovare il corpo di Fabrizio Pioli

Svolta nel caso dell’elettrauto gioiese. Il corpo del giovane potrebbe trovarsi fra Rosarno e Melicucco. Le Forze dell’Ordine stanno scavando in una zona di campagna, alla ricerca dei resti di Fabrizio Pioli scomparso un anno fa. A indicare il luogo sarebbe stato Antonio Napoli, 54 anni, padre della donna con cui Pioli aveva una relazione. L’uomo si è costituito ai carabinieri di Melicucco, nel Reggino. Era ricercato dal 25 febbraio del 2012 per omicidio in concorso nei confronti di Fabrizio Pioli, il giovane elettrauto di Gioia Tauro scomparso il 23 febbraio dello scorso anno.

Pioli è sparito il 23 febbraio 2012 da Melicucco. L’ipotesi, che ha portato all’arresto di tre persone, è che la vicenda sia legata alla relazione intrapresa dal 38enne con una donna sposata. I familiari della donna sono stati accusati di omicidio e occultamento di cadavere. Il gup del Tribunale di Palmi, su richiesta della Procura, ha rinviato a giudizio cinque persone, quattro delle quali parenti di Simona Napoli, la ragazza di Melicucco con la quale Pioli aveva iniziato una relazione nonostante fosse sposata. Le persone rinviate a giudizio sono il padre della giovane, Antonio Napoli, di 55 anni, che era latitante da mesi, la madre, Rosina Napoli (51), il fratello Domenico (23), il cugino Francesco (33), e Pasquale Galatà.   Secondo l’accusa i cinque avrebbero ucciso Pioli facendone poi sparire il corpo, per punirlo della relazione con Simona.
9 su 10 da parte di 34 recensori Si è costituito Antonino Napoli. Si scava a Melicucco per trovare il corpo di Fabrizio Pioli Si è costituito Antonino Napoli. Si scava a Melicucco per trovare il corpo di Fabrizio Pioli ultima modifica: 2013-03-01T18:40:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0